44.620 euro in un giorno!?!

di Andrea Unger

Vuoi più aiuto? Prenota oggi la tua consulenza GRATUITA con il nostro team!

Definiremo una strategia che ti permetterà di avere tutto quello che ti serve per guadagnare costruendo e operando il tuo portafoglio di strategie automatizzate... Rispondi a qualche domanda nel nostro questionario e poi scegli giorno e ora più adatti a te.

PRENOTA ORA LA TUA CONSULENZA STRATEGICA >>
Trascrizione

Ciao ragazzi, volevo farvi vedere oggi quello che può succedere a non stare concentrati quando serve, andiamo a vedere.

Ecco ragazzi, correva l'anno 2015 o meglio era fine anno 2015, ci apprestavamo a vivere il capodanno, l'anno ormai era stancamente al termine, ma io continuavo a lavorare e avevo le mie strategie aperte. Cosa è successo?

Il 30 dicembre 2015 il mercato lavorava regolarmente e sceglieva questo E-mini S&P e la barra del 30 dicembre era scesa un pochino, lo stesso valeva per il Dax.

Il 31 dicembre il Mini S&P era aperto, ma il DAX no. Il DAX, come da informativa nel sito o Eurex era chiuso e cosa è successo?

Io mi trovavo il 30 dicembre long di tre DAX con i sistemi e non ho fatto nulla per evitare un overnight, overweek overyear con i DAX long.

Questo si potrebbe discutere che uno debba stare attento ai sistemi sempre, però insomma, in certi momenti potrebbe essere il caso di fare qualche piccola variante e se poi vedete quello che è successo, vedete la barra rossa, dove la barra parallela del primo giorno dell'anno, il 4 gennaio, dove è andata a finire insomma.

La mia pigrizia è stata, non vedere che il DAX sarebbe stato chiuso il 31 e, una volta che me ne sono accorto perché vedevo che non si muoveva, non prendere nessun tipo di provvedimento per lo meno per hedgiare quei tre DAX.

Ho cominciato a farmi delle strane idee sul long on holidays, cose in cui magari parleremo in qualche altro video che mi avrebbe quindi fatto guadagnare.

Il risultato qual'è?

Dall'activity statement di Interactive brokers del 4 gennaio 2016 si vede che il DAX, erano tre DAX in apertura di giornata, 0 che ha stoppato che poi è sceso ancora in chiusura, per un totale di 31.875 euro di perdita.

Tra l'altro altre strategie hanno quel giorno, beh in questo caso sono entrate quel giorno, hanno perso, quindi un inizio anno il primo giorno dell'anno sotto di 44.000 euro.

Però mentre queste altre perdite potevano anche starci, i 31.000 del DAX sono decisamente colpa mia.

Nel monthly e annual si vede, viene calcolato in maniera leggermente diversa però abbiamo questo year to date meno 44000, che come primo giorno operativo dell'anno non era certo il massimo.

Ci saranno volute tre settimane per recuperare questo, però tutto a causa della pigrizia, per non avere letto un po' le informazioni e non avere considerato la chiusura di un giorno, mi è costato abbastanza caro in questo caso specifico.

Ecco ragazzi avete visto insomma, bisogna stare attenti sempre e non sottovalutare quelle che possono essere le conseguenze. Io l'ho fatto, ho pagato, ci è voluto del tempo per rimediare all'errore, poi come inizio anno insomma era già abbastanza pesante.

Ad ogni modo, errori del genere se ne faranno sempre, se ne possono sempre fare, bisogna cercare però di evitare proprio quelli che sono classici e puri errori di pura superficialità.

Vi saluto ragazzi ci vediamo la prossima volta. Ciao da Andrea Unger.

Vuoi più aiuto? Prenota oggi la tua consulenza GRATUITA con il nostro team!

Definiremo una strategia che ti permetterà di avere tutto quello che ti serve per guadagnare costruendo e operando il tuo portafoglio di strategie automatizzate... Rispondi a qualche domanda nel nostro questionario e poi scegli giorno e ora più adatti a te.

PRENOTA ORA LA TUA CONSULENZA STRATEGICA >>

Andrea Unger

Ciao, sono Andrea Unger, Trader professionista dal 2001 e unico a vincere per ben 4 volte il Campionato del Mondo di Trading con denaro reale.

Grazie a questi risultati sono spesso invitato come relatore in convegni in Europa, Stati Uniti e Asia. 

Sono inoltre autore di diversi libri, tra cui il primo in Italiano sulla Gestione del Rischio nel Trading, tradotto anche in Cinese e Inglese.

Metto a disposizione decenni di esperienza, di prove, di vittorie e sconfitte con le quali ho ideato un metodo scientifico, sistematico, replicabile e universale con cui, in soli 4 anni, più di 1.000 trader sono riusciti a rendersi autonomi.

Devi sapere infatti che gli studi dimostrano che solo il 25% dei trader guadagna, ma di questi ben il 90% lo fa con il trading sistematico...

Come mai allora i formatori insegnano quasi sempre solo il trading discrezionale? 

Non ti insegno a diventare ricco in poco tempo, ti insegno una professione che, con il duro lavoro, la passione, e sufficienti capitali potrebbe diventare la tua principale fonte di reddito.