I migliori VPS in Italia per fare trading automatico nel 2022

CONTENUTI

    Quali sono i migliori VPS per fare trading automatico? In questo articolo scoprirai cos’è un VPS, quali sono i vantaggi di questo servizio e quali sono alcuni ottimi VPS per la tua attività di trading. 

    Cosa è un VPS e come funziona 

    Un “Virtual Private Server” (VPS) è un ambiente isolato creato su un server fisico a partire da una tecnologia di virtualizzazione.

    Questa definizione, per quanto precisa, è forse poco comprensibile. Facciamo quindi un passo indietro per capire esattamente cosa siano i VPS.

    Partiamo dalla parola “Server”. Detto in modo semplice, un server è un computer potente che archivia dati, informazioni e file virtuali. I server vengono usati in moltissimi casi: per esempio, in questo momento stai leggendo un articolo di un blog “ospitato” su un server.

    Abbiamo poi la parola “Virtuale”. I VPS usano un tipo di tecnologia virtuale per suddividere i server di cui abbiamo parlato in molteplici server virtuali. Ogni “sotto-server” (cioè VPS) si comporta come se fosse un server a sé stante. Per usare un’analogia, un server è come un condominio e un VPS è come un appartamento all’interno di quel condominio.

    Infine, “Privato”. Qui non c’è molto da spiegare: un server privato è riservato per un solo utente, che quindi non deve condividere dati con altri utenti.

    Con i tecnicismi ci fermiamo qui, ma se desideri saperne di più ti consigliamo di guardare questo video in cui parliamo proprio di VPS per il trading:

    Perché i VPS sono importanti per fare trading automatico?

    Detto in poche parole, un VPS ti garantisce affidabilità. Un VPS è infatti l’unica soluzione che permette alla tua infrastruttura di trading di avere sempre una connessione internet ad alta velocità.

    Un VPS garantisce inoltre una produttività di rete del 99.95%. Insomma, non ti devi preoccupare degli sbalzi di rete che magari a volte subisci sul router di casa.

    Un altro aspetto di fondamentale importanza è che con un VPS hai la possibilità di continuare a fare trading anche se ti salta la corrente. Questa è una vera e propria benedizione se fai trading automatico, infatti i tuoi sistemi continueranno a lavorare per te anche se non riesci ad accedere alla rete.

    Quali sono i VPS migliori per fare trading automatico?

    Vediamo ora quali sono alcuni dei migliori VPS sul mercato.

    1. OVH 
    OVH è il VPS di una società francese leader a livello mondiale. Questa azienda vanta un’ottima reputazione ed è molto capillare, avendo server in tutto il mondo. Questo è un vantaggio perché ti consente di scegliere dove vuoi collocare il tuo server. Di recente hanno inoltre aggiunto diversi server in Nord America, un possibile vantaggio se sei interessato a operare su quel mercato.

    2. Speedy Trading Servers 

    Questa è un’ottima scelta per chi desidera una soluzione “chiavi in mano”. Inoltre, Speedy Trading Servers offre prezzi molto competitivi pur avendo una velocità notevole nell’esecuzione degli ordini. I loro server sono a Chicago, a poca distanza dal CME (Chicago Mercantile Exchange). Anche in questo caso, dunque, un’ottima scelta per chi è interessato al mercato Nord Americano.

    3. AWS 

    AWS (Amazon Web Services) è il ramo del colosso Amazon che offre soluzioni di hosting e, in questo caso, di VPS. I vantaggi di questa soluzione sono sicuramente sicurezza e affidabilità, dato che Amazon è una delle più grandi aziende del pianeta. Tuttavia, ci sentiamo di sconsigliare questa soluzione ai neofiti. L’interfaccia del servizio è infatti piuttosto complessa. Rimane comunque una soluzione valida per chi ha qualche conoscenza in più d’informatica.

    4. Microsoft Azure 

    Quanto detto per AWS vale anche per Microsoft Azure. Da un lato il servizio offre sicurezza e affidabilità, dall’altro presenta un’interfaccia non adatta ai principianti.

    5. Vultr 

    Vultr è un provider molto valido con 14 data center in tutto il mondo. Hanno uno storico affidabile, garantendo una produttività di rete media del 99.99%.

    6. Soyoustart 

    Soyoustart ha 28 data center nel mondo e offre ottimi servizi a prezzi competitivi. Per contro, alcuni utenti si sono lamentati per un servizio clienti non sempre al top.

    7. Contabo  

    Questo provider tedesco con i server a Monaco di Baviera offre prestazioni molto buone, anche in questo caso a prezzi piuttosto convenienti.

    8. Aruba 
    Per finire, citiamo un provider tutto italiano che è da diversi anni un leader nel settore dell’hosting e dei servizi web.

    Tutti i vantaggi di utilizzare un VPS per il tuo trading automatico

    Abbiamo già detto che un VPS offre più affidabilità, ma questo strumento garantisce anche altri vantaggi che ora analizziamo brevemente.

    Autonomia: un VPS opera autonomamente come un vero e proprio computer, quindi garantisce la flessibilità che serve a noi trader. In più, un VPS supporta i sistemi operativi di tua scelta e ti garantisce il pieno controllo, come se stessi utilizzando il tuo computer.

    Riduce la latenza: usare un VPS può tornare molto utile anche se fai trading discrezionale. Un VPS ti permette infatti di fare le tue operazioni con più efficienza rispetto ad un normale computer, dato che può trasmettere gli ordini molto più velocemente.

    Sicurezza: i VPS migliori (ad esempio quelli elencati sopra) sono gestiti da aziende molto solide che quindi offrono un alto livello di sicurezza. I VPS vengono infatti monitorati costantemente e alcune aziende offrono anche strumenti di protezione come antivirus, in modo da tutelare il più possibile la tua operatività.  

    Conclusione

    Speriamo con questo articolo di averti aiutato a comprendere l’importanza dei VPS nella tua attività da trader. In generale ricorda che la sicurezza è uno degli elementi più importanti per fare trading usando un VPS e dormire sonni tranquilli.

    Ci sarebbero naturalmente altre considerazioni da fare su questo argomento, ma in questo articolo ci fermiamo qui. Se ti interessa approfondire, puoi guardare qui sotto il video che abbiamo registrato sul tema della sicurezza nell’ambito dei VPS.