Future Energetici: Vuoi espandere il tuo portafoglio di Trading? 2 Strategie da ricordare

by Andrea Unger | The Trading Show

Vuoi più aiuto? Prenota oggi la tua consulenza GRATUITA con il nostro team!

Definiremo una strategia che ti permetterà di avere tutto quello che ti serve per guadagnare costruendo e operando il tuo portafoglio di strategie automatizzate... Rispondi a qualche domanda nel nostro questionario e poi scegli giorno e ora più adatti a te.

PRENOTA ORA LA TUA CONSULENZA STRATEGICA >>

Tra i future energetici più importanti troviamo sicuramente l'RBOB Gasoline, ovvero il future che replica il prezzo della benzina negli Stati Uniti.

In questo video presentiamo due strategie del nostro portafoglio che operano proprio su questo future e che nell'ultimo anno e mezzo hanno performato molto bene, sfruttando al meglio i movimenti di prezzo di questo mercato. Entrambe le strategie sono di tipo trend following, logica che sappiamo funzionare particolarmente bene su questo mercato, e sono out of sample da alcuni anni.

Guarda il video per scoprire:
-Le regole delle due strategie
-Le loro performance negli ultimi 365 giorni di trading

Buona visione! 😎

Trascrizione

Buongiorno a tutti e ben ritrovati al nostro consueto appuntamento con le strategie del nostro portafoglio che meglio si stanno comportando nell'ultimo periodo.

Bene, questa settimana voglio parlarvi del RBOB Gasoline.

È un future facente parte del settore energetico.

Questo future replica l'andamento del prezzo della benzina statunitense ed è un mercato che ben si presta a logiche di tipo trend following e bias.

Iniziamo dalla prima strategia che voglio mostrarvi.

È una strategia di tipo trend following appunto, multiday, che quindi terrà aperte le posizioni anche oltre la fine della sessione.

È una strategia che entrerà sia long che short e sono stati inseriti anche poi altri filtri, come ad esempio la time window, l'ADX, che lo vogliamo inferiore a 45, così come anche dei filtri sui giorni della settimana dove eviteremo di andare long al lunedì, mentre invece eviteremo di andare short nella giornata del giovedì.

Lo stop loss ammonta a 1.800$. Il break even è presente e ammonta a 1.000$ e il take profit a 3.000$.

Questa è una strategia out of sample già da qualche anno e che negli ultimi 365 giorni di trading, quindi potremmo dire più o meno nell'ultimo anno e mezzo, ha saputo comportarsi davvero molto bene.

Questo mercato è stato per diverso tempo in trend, sia esso rialzista che nell'ultima fase anche un po'... potremmo dire che c'è stata una sorta di inversione, ma perlomeno i prezzi hanno smesso di salire e si sono un po' calmierati.

Ecco che la strategia... In momenti di trend, sia l'equity line long sia quella short... vedete che proprio in concomitanza degli ultimi ribassi avvenuti negli ultimi mesi ha saputo approfittare di questi movimenti.

Passiamo ora alla strategia successiva che volevo mostrarvi.

Anche questa strategia è una strategia di tipo trend following ma che entrerà in orari precisi della giornata e diversi tra long e short.

In particolar modo i trade long avverranno nella barra delle 11:00, orario dell'exchange, quindi si parla di orario di New York.

Stiamo lavorando su barre a 60 minuti e il lato short invece entrerà alle 21:00, quindi sostanzialmente qualche ora dopo l'inizio della sessione, che sappiamo inizia alle 18:00 orario dell'exchange, per finire poi alle 17:00.

Quindi nella prima parte di sessione si andranno a tentare ingressi short in rottura del minimo della barra precedente, mentre invece gli ingressi long avverranno poi nella seconda parte della giornata appunto alle 11:00, in rottura del massimo della barra precedente.

Questa è una strategia anche lei abbastanza datata che chiude però le posizioni intraday, quindi non andrà a mantenere le posizioni aperte anche oltre diciamo una sessione.

E anche lei si è difesa molto bene. Vedete che negli ultimi 365 giorni ha accumulato profitti per circa 22.500$.

E anche l'Average trade anno per anno, considerato che questi numeri sono già al netto di commissioni e slippage, ovvero sono già stati considerati questi costi, abbiamo avuto un rendimento di oltre 16.000$.

Infatti lo slippage pagato (in questo caso le commissioni sono a zero ma perché sono state semplicemente inglobate all'interno della voce dello slippage) vedete che per un controvalore diciamo di 137 trade abbiamo considerato oltre 6.000$ di commissioni.

Quindi sicuramente un valore abbastanza cautelativo che ci permette di lavorare sicuramente in live con questo tipo di strategia.

Provateci anche voi. Sono strategie facilmente codificabili e che possono dare delle ottime soddisfazioni.

Se tra voi c'è qualcuno interessato al mondo del trading sistematico vi consiglio di cliccare il link in descrizione. Da lì potrete vedere un video di Andrea Unger oppure ottenere il nostro libro best seller coprendo solo le spese di spedizione, oppure ancora prenotare una call gratuita con un membro del nostro team.

Se il video vi è piaciuto, mi raccomando lasciate un like, iscrivetevi al canale e cliccate sulla campanella, così da restare sempre aggiornati.

Alla prossima!

Vuoi più aiuto? Prenota oggi la tua consulenza GRATUITA con il nostro team!

Definiremo una strategia che ti permetterà di avere tutto quello che ti serve per guadagnare costruendo e operando il tuo portafoglio di strategie automatizzate... Rispondi a qualche domanda nel nostro questionario e poi scegli giorno e ora più adatti a te.

PRENOTA ORA LA TUA CONSULENZA STRATEGICA >>
Andrea Unger

Andrea Unger

Ciao, sono Andrea Unger, Trader professionista dal 2001 e unico a vincere per ben 4 volte il Campionato del Mondo di Trading con denaro reale.

Grazie a questi risultati sono spesso invitato come relatore in convegni in Europa, Stati Uniti e Asia. 

Sono inoltre autore di diversi libri, tra cui il primo in Italiano sulla Gestione del Rischio nel Trading, tradotto anche in Cinese e Inglese.

Metto a disposizione decenni di esperienza, di prove, di vittorie e sconfitte con le quali ho ideato un metodo scientifico, sistematico, replicabile e universale con cui, in soli 4 anni, più di 1.000 trader sono riusciti a rendersi autonomi.

Devi sapere infatti che gli studi dimostrano che solo il 25% dei trader guadagna, ma di questi ben il 90% lo fa con il trading sistematico...

Come mai allora i formatori insegnano quasi sempre solo il trading discrezionale? 

Non ti insegno a diventare ricco in poco tempo, ti insegno una professione che, con il duro lavoro, la passione, e sufficienti capitali potrebbe diventare la tua principale fonte di reddito.