Quale film ti ha cambiato la vita?

di Andrea Unger

Vuoi più aiuto? Prenota oggi la tua consulenza GRATUITA con il nostro team!

Definiremo una strategia che ti permetterà di avere tutto quello che ti serve per guadagnare costruendo e operando il tuo portafoglio di strategie automatizzate... Rispondi a qualche domanda nel nostro questionario e poi scegli giorno e ora più adatti a te.

PRENOTA ORA LA TUA CONSULENZA STRATEGICA >>

A volte basta un piccolo input per spingerci in una direzione diversa, per farci venire voglia di migliorarci oppure per indurci a perseguire un nuovo obiettivo. Può trattarsi di una conversazione, di un libro, di un viaggio…

Nel mio caso fu un film che vidi da ragazzo… Si intitolava “All American Boys” e vederlo fece nascere in me il sogno di diventare ciclista.

Iniziai a girare per il paese in bicicletta, convinto che trascorrere molte ore a pedalare sarebbe stato sufficiente per realizzare il mio sogno…

Purtroppo, però, presto mi scontrai con la realtà. Una realtà che mi insegnò qualcosa di importantissimo… qualcosa che vale in qualsiasi ambito della vita, incluso il trading.

Scopri tutta la storia e ciò che mi ha insegnato guardando questo video…

 

Trascrizione

Ciao ragazzi, ciao da Andrea Unger!

C'è qualche film che vi ha cambiato la vita in qualche maniera?

Cambiare la vita magari è una parola grossa, però c'è un film che sicuramente è stato molto importante per me ed è la traduzione americana "All American Boys".

Per chi non lo avesse visto, è un film con un ragazzo appassionato di bicicletta, che correva con la sua bici da corsa ed insomma, era parecchio in gamba.

Io ricordo che ero in vacanza a San Gimignano con un amico, e dopo aver visto questo film sono uscito dal cinema entusiasta, ero gasatissimo, mi sentivo già un ciclista quando sono uscito dal cinema, ero un ragazzino a quei tempi.

Tornato a casa ho chiesto ai miei genitori di comprarmi una bici da corsa, e quando finalmente ho avuto questa bici ho cominciato a gironzolare per il paese con questa bici, come faceva il ragazzo del film: il ragazzo del film girava sempre con la bici, anch'io giravo sempre con la bici.

Piccolo dettaglio: non mi allenavo come lui, io giravo con la bici.

E un bel giorno ho incontrato con un'altra bici da corsa un altro ragazzo del paese, Giovanni, e forte della mia convinzione di essere un grande ciclista l'ho sfidato, l'ho sfidato a fare un giro un po' largo del paese come gara.

Siamo partiti io davanti lui dietro, no? Già mi sentivo di stracciarlo, lui che stava dietro invece stava tranquillissimo, poi ad un certo punto mi ha sorpassato, ha cominciato ad accelerare e non riuscivo più a stargli dietro.

Fatto sta che mi ha stracciato completamente in quella gara.

È arrivato tranquillamente davanti a me e io frustratissimo, distrutto insomma.

Poi siamo diventati buoni amici e ho capito che non bastava essere convinti di essere un grande ciclista, e che ci stava anche l'allenamento adeguato.

Come dicevo, con altre bici, dopo con altri due ragazzi anche loro appassionati, e poi allenandoci adeguatamente, abbiamo fatto grandi cose con le biciclette: abbiamo fatto dei giri sulle Alpi, i passi più famosi d'Europa, insomma tutte cose molto interessanti; tutte che richiedevano un allenamento specifico che ho poi fatto.

Qualche volta avevamo prima io di Giovanni, qualche volta arrivava prima lui, non era più una gara, era però un piacere fare queste queste escursioni, impegnative sicuramente.

Allora perché vi racconto questo? Per dirvi che Giovanni era più forte di me?

Va bene, si lo ammetto, era più forte, anche oggi probabilmente.

Però quello che voglio dire è che, ripeto, non basta essere convinti.

La mentalità è importantissima senza dubbio, però non è tutto: ci vuole anche  una preparazione adeguata, l'allenamento adeguato.

Questo vale per la bicicletta come nel trading e anche nel trading non è sufficiente pensare di essere un grande trader per poi ottenere i risultati, può aiutare,  ma sicuramente non è sufficiente.

Quindi, se tu vuoi analizzare la tua situazione di trading, se vuoi, se sei curioso di vedere come sei messo, come potresti essere messo, magari in un'altra maniera, puoi prenotare una chiamata gratuita, completamente gratuita di tre quarti d'ora circa con uno dei nostri tutor che hanno l’esperienza, appunto, della nostra Academy, e dei colloqui con tanti altri trader come te, per esempio, e potranno darti sicuramente dei buoni consigli.

Potremo vedere se possiamo aiutarti in qualcosa, o comunque potrai avere maggior consapevolezza di quello che è il tuo livello attuale e quello potrebbe essere il tuo livello nel trading.

Questo sempre che tu abbia piacere a farlo. Secondo me, la è cosa gratuita quindi va sempre bene, è comunque utilissimo per capire meglio dove si è e dove si vuole arrivare.

Per cui questa chiamata potrebbe essere come quel film che in qualche maniera ha dato il via, assieme all’allenamento, per cambiare una parte importante della mia vita, come potrebbe essere per la tua.

Quindi, buona telefonata, se la vorrai fare, è gratuito puoi prenotarti.

 

Vuoi più aiuto? Prenota oggi la tua consulenza GRATUITA con il nostro team!

Definiremo una strategia che ti permetterà di avere tutto quello che ti serve per guadagnare costruendo e operando il tuo portafoglio di strategie automatizzate... Rispondi a qualche domanda nel nostro questionario e poi scegli giorno e ora più adatti a te.

PRENOTA ORA LA TUA CONSULENZA STRATEGICA >>

Andrea Unger

Ciao, sono Andrea Unger, Trader professionista dal 2001 e unico a vincere per ben 4 volte il Campionato del Mondo di Trading con denaro reale.

Grazie a questi risultati sono spesso invitato come relatore in convegni in Europa, Stati Uniti e Asia. 

Sono inoltre autore di diversi libri, tra cui il primo in Italiano sulla Gestione del Rischio nel Trading, tradotto anche in Cinese e Inglese.

Metto a disposizione decenni di esperienza, di prove, di vittorie e sconfitte con le quali ho ideato un metodo scientifico, sistematico, replicabile e universale con cui, in soli 4 anni, più di 1.000 trader sono riusciti a rendersi autonomi.

Devi sapere infatti che gli studi dimostrano che solo il 25% dei trader guadagna, ma di questi ben il 90% lo fa con il trading sistematico...

Come mai allora i formatori insegnano quasi sempre solo il trading discrezionale? 

Non ti insegno a diventare ricco in poco tempo, ti insegno una professione che, con il duro lavoro, la passione, e sufficienti capitali potrebbe diventare la tua principale fonte di reddito.