Trading sul DAX: Reversal, Trend Following, o entrambi?

di Andrea Unger

Vuoi più aiuto? Prenota oggi la tua consulenza GRATUITA con il nostro team!

Definiremo una strategia che ti permetterà di avere tutto quello che ti serve per guadagnare costruendo e operando il tuo portafoglio di strategie automatizzate... Rispondi a qualche domanda nel nostro questionario e poi scegli giorno e ora più adatti a te.

PRENOTA ORA LA TUA CONSULENZA STRATEGICA >>

Cerchi idee nuove per i tuoi sistemi sul DAX?

Il DAX è un mercato molto liquido che risponde bene a diverse tipologie di approccio. 

In questo video ti mostreremo due strategie che nelle ultime settimane hanno saputo lavorare molto bene totalizzando 20.000€ di guadagno.

Ti anticipiamo solo che si tratta di due strategie basate su logiche contrapposte, infatti una è di tipo reversal mentre l'altra è trend following…

Guarda il video per saperne di più sulle regole su cui si basano e sulle loro performance reali nelle ultime settimane!

Buona visione 😎

 

Trascrizione

Buongiorno a tutti e benvenuti a questo appuntamento con l'analisi delle nostre strategie, quelle che hanno performato meglio nelle ultime settimane.

Io sono Alessandro Ntanos, uno dei coach della Unger Academy, e oggi come detto parleremo delle strategie migliori della settimana e in particolar modo del mercato Dax.

Bene, a questo punto possiamo iniziare con il video. Vediamo qui plottate due strategie: una sarà di tipo reversal, lo vedremo adesso, e la successiva invece sarà una strategia di tipo trend following. Entrambe logiche che possono funzionare bene su questo mercato e che hanno dimostrato di essere anche abbastanza solide negli anni.

Partiamo con la reversal, che sarebbe una strategia chiamata "fuori bande". Quindi attenderemo, per entrare short, che il minimo della barra precedente sia addirittura fuori la banda superiore delle Bollinger Band settate con periodi standard a 20 periodi e due deviazioni standard per entrare short. Mentre invece per entrare long attenderemo che il massimo della candela precedente sia inferiore alla banda inferiore. Quindi questo significa che attenderemo una candela completamente fuori dalle Bande di Bollinger per poter entrare in maniera reversal o long o short.

Vediamo che nelle ultime settimane questa strategia ha ottenuto dei profitti davvero incredibili. Questo trade long lo avevamo fatto vedere. Dopodiché c'è stato anche un trade short davvero molto molto profittevole, lo vedete qui, del valore di circa 20.000€.

Dopodichè è seguito un forte stop loss del valore anche qui molto alto di 7.500€. Il Dax, lo ricordo, è un mercato parecchio pesante che non si presta troppo bene alla scalabilità perché come detto è molto pesante e un singolo punto vale ben 25€. Oggi però esistono anche i mini e i micro soprattutto, che valgono rispettivamente un quinto e un decimo di questo contratto che stiamo vedendo e che di conseguenza si possono comunque approcciare anche con capitali non troppo alti.

Andiamo a vedere il report di questa strategia che come detto è stato buono. Ecco qua il trade molto buono short fatto registrare nella settimana tra il 19 e il 26 novembre. Lo stop loss da 7.500€ che vi dicevo, e poi un altro breakeven che come detto è un breakeven e quindi non apporta né benefici né perdite.

Questa è l'equity line del sistema. Ha avuto una forte accelerata nell'ultimo periodo.

Ci può essere del buono Provateci anche voi, è un'idea non così scontata.

Proviamo la prossima strategia, che invece è opposta a quella precedente perché quella di prima era multiday e manterrà le posizioni aperte oltre la fine della sessione, mentre invece questa sarà di tipo intraday e quindi chiuderà le posizioni all'interno della stessa sessione. Come per esempio in questo caso: la strategia è entrata e prima della fine della sessione abbiamo chiuso i nostri trade.

La strategia sfrutta i segnali generati da un indicatore che sarebbe l'ADX e entreremo solamente quando questo indicatore fa segnare livelli bassi. Questo perché l'ADX è un indicatore che dovrebbe indicare la forza della direzionalità di un trend, e di conseguenza se ci sono valori bassi significa che al momento il mercato non ha una forte direzionalità e che quindi questa direzionalità potrebbe arrivare nei giorni successivi. E quindi cercheremo con una strategia di questo tipo, trend following, di approfittare di questi movimenti.

Nell'ultima settimana ha effettuato anche lei un trade short del valore di 1.500€, chiaramente molto più piccolo essendo in intraday e poi gran parte se ne va anche perché il mercato era tornato un po' indietro. 

Anche qui c'è un breakeven, lo vediamo segnato in rosso perché su questi grafici sono già stati inseriti slippage e commissioni.

Vediamo anche qui il report della strategia. Incredibilmente anche questa strategia funziona molto bene pur essendo opposta a quella precedente. Hanno lavorato bene insieme nello stesso momento, e quindi ragazzi non vi resta che provare anche voi a cimentarvi su questo mercato, il mercato del Dax, per provare a sviluppare le vostre strategie automatiche.

Se volete approfondire di più qui sotto vi lascio un link a un webinar di Andrea Unger, il 4 volte campione del mondo di trading che vi spiegherà come approcciare i mercati e come diventare autonomi sui mercati finanziari.

Ciao a tutti, alla prossima.

 

Vuoi più aiuto? Prenota oggi la tua consulenza GRATUITA con il nostro team!

Definiremo una strategia che ti permetterà di avere tutto quello che ti serve per guadagnare costruendo e operando il tuo portafoglio di strategie automatizzate... Rispondi a qualche domanda nel nostro questionario e poi scegli giorno e ora più adatti a te.

PRENOTA ORA LA TUA CONSULENZA STRATEGICA >>

Andrea Unger

Ciao, sono Andrea Unger, Trader professionista dal 2001 e unico a vincere per ben 4 volte il Campionato del Mondo di Trading con denaro reale.

Grazie a questi risultati sono spesso invitato come relatore in convegni in Europa, Stati Uniti e Asia. 

Sono inoltre autore di diversi libri, tra cui il primo in Italiano sulla Gestione del Rischio nel Trading, tradotto anche in Cinese e Inglese.

Metto a disposizione decenni di esperienza, di prove, di vittorie e sconfitte con le quali ho ideato un metodo scientifico, sistematico, replicabile e universale con cui, in soli 4 anni, più di 1.000 trader sono riusciti a rendersi autonomi.

Devi sapere infatti che gli studi dimostrano che solo il 25% dei trader guadagna, ma di questi ben il 90% lo fa con il trading sistematico...

Come mai allora i formatori insegnano quasi sempre solo il trading discrezionale? 

Non ti insegno a diventare ricco in poco tempo, ti insegno una professione che, con il duro lavoro, la passione, e sufficienti capitali potrebbe diventare la tua principale fonte di reddito.